*Free two-day shipping and returns

Gaba & Bel-Equilibrio

Il nostro cervello può usare fino a 100 diversi neurotrasmettitori, eGABAè uno dei più importanti. Non a caso, lo si conosce come il neurotrasmettitore della calma e del rilassamento.


L’acido γ-amminobutirrico (GABA) è un amminoacido e un neurotrasmettitore che regola l’eccitabilità cerebrale mediante l’inibizione del rilascio di neuroni. Questo meccanismo genera una sensazione di calma. Equilibrare adeguatamente i livelli di GABA può ridurre lo stress e l’ansia, nonché ridurre il rischio di certe malattie.


GABA: cos’è e come agisce?


L’acido γ-amminobutirrico è uno dei più importanti neurotrasmettitori (sostanze chimiche che le cellule cerebrali usano per comunicare fra loro). È, di fatto, il neurotrasmettitore inibitore più usato. I neurotrasmettitori inibitori diminuiscono le probabilità che un impulso nervoso si presenti con troppa forza.


La funzione principale dell’acido γ-amminobutirrico , come neurotrasmettitore inibitore, è rallentare l’attività cerebrale. È inoltre coinvolto in aspetti quali: vista, sonno, tono muscolare e controllo motorio.


Un modo in cui l’acido γ-amminobutirrico condiziona l’attività cerebrale è alterando i modelli delle onde cerebrali. La presenza del GABA aumenta le onde cerebrali associate a uno stato di rilassamento (onde alfa) e diminuisce quelle associate allo stress e all’ansia (onde beta).


Scarsi livelli di GABA?


Nella maggior parte dei casi una disfunzione dei livelli di GABA può essere attribuita direttamente allo stile di vita. In questo senso, d’accordo con il dottor Datis Kharrazian, ricercatore presso la Harvard Medical School, troppo stress, una cattiva alimentazione, la mancanza di sonno, troppa caffeina e l’intolleranza al glutine, sono cause di un’alterazione dei livelli di GABA.


Come aumentare i livelli di GABA?


Tuttavia, vi sono molteplice modi per mantenere sani livelli di GABA. Uno di questi è mediante l’alimentazione. I ricercatori hanno analizzato i contenuti di GABA in un’ampia varietà di alimenti, come germe di riso integrale, germogli di riso integrale, germogli d’orzo, germogli di soia, fagiolini, mais, orzo, riso integrale, spinaci, patate, patate dolci, cavolo e castagne.


Una ricerca condotta dall’Istituto di Bioscienze dell’Università di Cork, in Irlanda, ha rivelato che gli alimenti probiotici aumentano l’acido γ-amminobutirrico. Alimenti come lo yogurt, il chefir, il kimchi e i crauti contengono i ceppi batterici produttori di GABA: Lactobacillus brevis e Bifidobacterium dentium.


D’altra parte, se vi preoccupano i vostri livelli di GABA, dovete ridurre al minimo l’ingestione di caffeina, dato che inibisce la capacità di questo neurotrasmettitore di legarsi ai suoi recettori. Potete bere del tè, che contiene meno caffeina, ma possiede l’amminoacido l-teanina, che aumenta questo neurotrasmettitore, oppure assumere integratori alimentari specifici.


BEL-EQUILIBRIO ottimizza il livello di GABA.